Il territorio

Da un territorio unico, nasce il

Prosecco Superiore

Da più di tre secoli nell’area collinare di Conegliano Valdobbiadene si coltivano le uve che danno origine al Prosecco Superiore, una Denominazione di Origine Controllata e Garantita.

L’area si estende su 15 comuni, e la produzione viene ridotta a 135 quintali/ettaro per favorire la qualità del vino.

Prosecco Doc e Docg

Differenze

Entrambi prodotti con uve Glera e con lo stesso metodo di spumantizzazione, il Prosecco Doc e Docg si differenziano per l’area geografica di produzione. La zona Doc è un’ampia zona che comprende quasi tutte le province venete più il Friuli-Venezia Giulia, mentre la denominazione Docg viene attribuita solo al Prosecco imbottigliato in alcuni comuni della zona di Treviso, tra Conegliano e Valdobbiadene, e sui colli che circondano Asolo.